top of page

5 cose che dovresti sapere sulla giustificazione

La Parola di Dio insegna chiaramente la preziosa dottrina della giustificazione solo per fede. Tutti quelli che credono “sono giustificati gratuitamente per la sua grazia, mediante la redenzione che è in Cristo Gesù. Dio lo ha prestabilito come sacrificio propiziatorio mediante la fede nel suo sangue (Ro 3.24-25). Seppure questa dottrina sia di incredibile importanza teologica e possa essere alla base di qualsiasi studio scolastico approfondito, ecco cinque verità che tutto il popolo di Dio dovrebbe conoscere riguardo alla dottrina della giustificazione.


1. La giustificazione è di meraviglioso conforto

Per prima cosa, dovremmo riconoscere il meraviglioso conforto che questa dottrina ci dà. La giustificazione ci ricorda che Gesù Cristo ha già fatto tutto il necessario per la nostra salvezza. Ha pagato il prezzo dei nostri peccati attraverso la Sua morte sacrificale sulla croce. La Sua morte ha soddisfatto la giustizia di Dio, e ha allontanato da noi la Sua ira. Gesù ha anche vissuto perfettamente attraverso la Sua giusta obbedienza alla legge di Dio. Sia la soddisfazione di Cristo che la Sua perfetta giustizia ci sono imputati per grazia mediante la fede. Dunque, tutti i credenti dovrebbero trarne conforto, sapendo che lo sguardo del Padre che giunge a noi in Cristo ci vede come se fossimo senza peccato e perfetti proprio come Gesù.


2. La giustificazione porta una benedizione suprema

Secondo, dovremmo sapere quale suprema benedizione Dio ci dona nella giustificazione. Per grazia, mediante la fede, siamo giusti di fronte a Dio, ed eredi della vita eterna. La benedizione della vita eterna ci è concessa proprio come promesso da Gesù: “Chi crede nel Figlio ha vita eterna” (Gv 3.36). La vita eterna è un tipo o una qualità speciale di vita. La vita eterna indica la perfetta benedizione dei cuori che amano Dio in modo giusto, delle menti che Lo conoscono veramente, e delle volontà che Lo seguono completamente. L’inizio si questa nuova ed eterna vita ha già avuto luogo in noi. Siamo già gli eredi che hanno ricevuto spiritualmente la vita eterna in eredità. Ed un giorno, presto, quando Gesù tornerà in gloria, sperimenteremo pienamente la vita eterna, in corpo e anima. Gesù ci dona una vita eterna di comunione perfetta ed indistruttibile con Dio. Dovremmo celebrare la suprema benedizione della vita eterna di cui godono tutti coloro che sono stati giustificati per fede.


3. Giustificazione significa pace presente con Dio

Quando teniamo a mente queste benedizioni, esse ci portano alla terza verità riguardo alla giustificazione: la pace presente che abbiamo con Dio. In Cristo, tutti i nostri doveri nei confronti di Dio sono stati soddisfatti. Non c’è più nulla in sospeso tra noi e Dio. La realtà di questa pace, tuttavia, può essere davvero difficile da accettare per il peccatore. Casper Olevianus, uno degli autori del Catechismo di Heidelberg, ha scritto: “Non c’è nulla di più difficile da credere del perdono dei peccati.” Se non crediamo di essere davvero stati perdonati, però, non possiamo credere di avere pace con Dio. R.C. Sproul ha detto bene: “Spesso può risultare difficile accettare la grazia di Dio. La nostra arroganza umana vorrebbe che espiassimo da soli i nostri peccati, o che ripagassimo Dio con opere di super-giustizia. Il fatto, però, è che non possiamo ripagare Dio. Siamo debitori senza un modo di sanare il nostro debito. È proprio a questo che fa riferimento la giustificazione per fede.” Non possiamo trovare pace con Dio attraverso il nostro sacrificio o l’obbedienza. Non dobbiamo nemmeno provarci. Cristo ha portato la pace attraverso il Suo sacrificio e la Sua obbedienza. La fede ci chiama a smettere di guardare noi stessi, e a fidarci unicamente dell’opera di Cristo. Tutto ciò che si trovava tra noi e Dio – il peccato, la colpa, la condanna – è stato ripulito dall’opera salvifica di Gesù Cristo. Mediante la fede in Cristo, ora abbiamo pace con Dio (Ro 5.1).


4. La giustificazione ci dà speranza futura

La nostra pace presente con Dio ci porta alla quarta verità: abbiamo una speranza futura. La nostra pace con Dio è ora e per sempre, essendo basata sull’opera di Cristo. I cristiani non devono vivere temendo il futuro, nemmeno immaginando di trovarsi di fronte al giudizio finale di Dio. La giustificazione di Dio è una dichiarazione una tantum della nostra giustizia ai Suoi occhi. Questo decreto di Dio non potrà mai essere revocato o annullato. Anche il giudizio finale non farà che confermare e provare la verità della promessa di Cristo: “In verità, in verità vi dico: chi ascolta la mia parola e crede a colui che mi ha mandato, ha vita eterna; e non viene in giudizio, ma è passato dalla morte alla vita” (Gv 5.24). La giustificazione ci dà speranza per il futuro, in particolare per quando ci troveremo di fronte al giudizio di Dio.


5. La giustificazione dà gloria eterna a Dio

Per finire, tutto ciò che abbiamo preso in considerazione ci porta all’ultima e migliore cosa che dobbiamo sapere riguardo alla dottrina della giustificazione: essa dà gloria eterna solo a Dio. La gloria è tutta di Dio, perché è Lui ad operare in ogni dettaglio della nostra salvezza, in ogni momento dell’eternità. Il Padre ha posto il Suo amore perenne sul Suo popolo sin dall’eternità. Per questo eterno amore, ha mandato il Figlio nel mondo affinché salvasse il Suo popolo dal peccato. Gesù Cristo è venuto volontariamente in questo mondo e ha compiuto la nostra salvezza mediante la Sua vita, morte, e resurrezione. Il Padre e il Figlio hanno mandato lo Spirito Santo, che crea la fede in noi mediane la Sua Parola. La nostra fede è un dono della grazia mediante il quale siamo giustificati. Lo Spirito Santo abita in noi per sempre, unendoci a Gesù e rendendoci partecipi di tutti i benefici di Cristo. La dottrina della giustificazione ci aiuta a glorificare il Dio Triuno, che da Sé fa tutto il necessario per renderci giusti ai Suoi occhi. Che la nostra riflessione sulla preziosa dottrina della giustificazione possa sempre aiutarci a lodare e glorificare Dio, il nostro Salvatore.


Articolo originale: 5 Things You Should Know about Justification, copyright year 2022 by William C. Godfrey, Ligonier Ministries https://www.ligonier.org. Used by permission. Tradotto con permesso.



Traduzione italiana Paini Alessia @FedeRiformata.com

Per l’utilizzo degli articoli del nostro sito incoraggiamo i link diretti alla pagina originale. In caso di copia e incolla, per favore, scrivete il sito di provenienza.

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page