Allontanarsi dalla Chiesa


E' un periodo difficile per le chiese, poiché tanti fratelli si stanno allontanando senza validi motivi dalla chiesa e da Dio frequentando meno, o non frequentando affatto. Per questo abbiamo voluto proporvi questo articolo scritto dal Pastore Gildásio Reis, nella speranza che possa aiutarvi a riflettere. Che Dio vi benedica. Alessia Ti sei già fermato a pensare alle conseguenze di un allontanamento dalla chiesa, e dell’isolamento dai fratelli? Vediamole insieme:

1) La prima è il RAFFREDDAMENTO.

Ogni cristiano, quando si allontana dalla chiesa, o la frequenta sporadicamente, tende a vivere un raffreddamento nella sua vita cristiana. Perde il desiderio delle cose di Dio. Smette di pregare, o lo fa solo per i pasti, o una preghierina prima di dormire. Non legge o non studia le Scritture. Quel calore che riscalda il cuore sparisce. Quegli occhi che piangevano ascoltando alcune canzoni non lacrimano più.

2) La seconda è INCOLPARE LA CHIESA.

A seguito di un breve ragionamento scoprirai che, di solito, le persone che si allontanano dalla chiesa incolpano la chiesa stessa per quell’allontanamento. In alcuni casi, le persone non tornano più in chiesa e danno la colpa a qualche pastore o anziano, o a qualcun altro con cui hanno avuto un disaccordo.

3) La terza è SENTIRSI FUORI POSTO.

In alcuni casi, la persona non abbandona la chiesa definitivamente. Sporadicamente va a qualche incontro, e quando va si sente fuori posto. Non ha più amicizie, le conversazioni non sembrano avere senso, inizia a dimenticarsi gli inni, le preghiere. Non riesce più a guardare verso Gesù e sentirsi bene. La sedia su cui si sedeva ora è occupata da qualcun altro, prova vergogna e, poiché non va in chiesa da un po’, si chiede cosa le persone pensino o dicano di lei.

Non riesci più a guardare verso Gesù e a sentirti bene, poiché quando Lo vedi ti senti male; nonostante Egli non ti condanni né giudichi, provi sconforto, e preferisci stare lontano.

Ho una buona notizia per te. Non importa quanto lontano tu sia da Dio. Egli vuole raggiungerti e riportarti indietro. E in questo momento, mentre leggi questo messaggio, lo Spirito Santo può convincerti dei tuoi errori e riportarti tra le braccia del Padre.

“Non abbandonando la nostra comune adunanza come alcuni sono soliti fare, ma esortandoci a vicenda; tanto più che vedete avvicinarsi il giorno” (Ebrei 10.25)

Rev. Gildásio Reis

Pastore della Chiesa Presbiteriana di Osasco (Brasile)

Link all’originale: https://www.facebook.com/302418966479329/posts/2419397521448119/

Traduzione italiana Paini Alessia @FedeRiformata.com

Per l’utilizzo degli articoli del nostro sito incoraggiamo i link diretti alla pagina originale. In caso di copia e incolla, per favore, scrivete il sito di provenienza.

42 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti